Facebook-WhatsApp, la paura degli utenti: “La nostra privacy è a rischio, boicottiamoli”

Dopo l’accordo tra i due colossi, in rete nascono petizioni per ‘migrare’ dal social network di Zuckerberg o iscriversi alle alternative dell’instant messaging di Acton e Koum. L’appello al garante dei dati personali è mirato a vigilare attentamente. Fb potrebbe voler estendere agli utenti del servizio acquisito le sue analisi su gusti e interazioni, interconnettendo e integrando i dati e le informazioni raccolte nei propri database

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s