Poggiani: “Ecco come farò l’Italia digitale”

Il direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale: “La stella polare è la riforma della PA. Ma bisogna intervenire su banda larga, cultura e sostegno all’Ict economy. L’Agid sarà in prima linea per vincere queste sfide”. E avverte: “Basta progetti incompiuti” Continue

Advertisements

“Why Twitter Will Outlast Facebook” di @StoryTellerMN il @LinkedIn

I’m not really one for prognostication, especially where it concerns this frenetic digital world, but in 2011 I made a prediction that raised the eyebrow of a friend and it’s this: Twitter will outlast Facebook. Continue

“Fatturazione elettronica, anagrafe, id digitale: i conti non tornano” 

Cottarelli prevede risparmi di circa 4 miliardi dalla spending review della Pubblica amministrazione digitale. Ma i numeri – dicono i sindacati – appaiono fantasiosi. E i benefici in termini di trasparenza, innovazione e operatività della PA potrebbero non arrivare. Chiaramonte (Cgil): “E’ ora che Renzi si muova”

Dal falso in bilancio alle licenze, alla banche: le richieste della Finanza contro la corruzione 

ROMA – Rimettere mano al reato del falso in bilancio aggravando le sanzioni nei casi di reati contro la pubblica amministrazione, istituire una banca dati per la vendita delle licenze commerciali, creare meccanismi di allerta automatica tra istituti bancari e guardia di finanza nei casi di operazioni condotte nei paradisi fiscali.

Exclusive: RT Anchor Liz Wahl Explains Why She Quit – The Daily Beast 

American journalist Liz Wahl just made Vladimir Putin’s enemies list.

Wahl, an American anchor for RT-America, a cable news network funded by the Russian government, stunned viewers Wednesday, when, at the end of her 5 PM broadcast, she announced her resignation from the channel.

And the Oscar Goes To… 

The 2014 Academy Awards are upon us, and instead of going to a sophisticated viewing party with champagne and caviar, we’ve chosen to spend the awards with you, our readers. Who will walk away victorious, who will return to their fabulous mansions empty-handed, and who will fall over onstage?

For those inside and outside of Ukraine and Venezuela, social media is the only media that matters 

The value of social-media networks such as Twitter and Facebook becomes even more obvious during crises like the uprisings and anti-government demonstrations in Ukraine and Venezuela, where both have become a lifeline of real-time information for residents and expatriates alike

La Stampa – Quattro italiani su dieci non hanno mai usato internet e pc 

Su 100 italiani, 37 sono completamente tagliati fuori dalle tecnologie digitali: non hanno mai navigato su internet né acceso un computer. La media Ue è del 20 per cento, ma tra i Paesi virtuosi la Svezia si aggiudica il primo posto con il 3 per cento appena di persone escluse dalla tecnologia.

NSA extracting data from mobile app leaks 

The news about the NSA’s reach into our personal devices is becoming more and more harrowing each day. Recently leaked documents from the government agency show that the NSA has been successfully extracting data from our mobile applications for years

Settanta anni fa l’abbazia di Montecassino fu distrutta dalle bombe alleate – Il Sole 24 ORE 

Settanta anni fa, esattamente alle 9.45 del 15 febbraio 1944, gli aerei degli Alleati iniziarono il bombardamento della abbazia di Montecassino, nel basso Lazio, in provincia di Frosinone. Una delle decisioni più controverse della Seconda Guerra Mondiale portò quindi alla distruzione di un complesso architettonico, le cui prime vestigia risalgono addirittura al sesto secolo, e che fu costruito nella sua forma attuale a metà del X secolo.

In Francia impiantato il primo cuore artificiale del tutto autonomo

E’ una prima mondiale, che era attesa da anni: un cuore artificiale completamente autonomo, è stato trapiantato per la prima volta su un paziente affetto da insufficienza cardiaca terminale da un’equipe medica dell’ospedale europeo Georges Pompidou di Parigi.

Notizie Italia Lo stipendio dei parlamentari italiani è 5 volte il Pil pro capite, quello dei britannici solo due

I parlamentari italiani sono, in base alla dimensione dell’indennità in rapporto al Pil pro capite, di gran lunga i più pagati d’Europa. Nel 2012, infatti, lo stipendio da deputato in Italia era pari a 4,7 volte il Pil pro-capite, contro l’1,8 del Regno Unito. Contando anche i rimborsi spese (con e senza documentazione) i contributi ai gruppi parlamentari, i rimborsi elettorali e le spese di trasporto questo rapporto sale al 9,8 per il deputato italiano e al 6,6 per quello inglese. A fare i conti in tasca ai 945 parlamentari italiani è il rapporto di fine anno del Csc.