Balzello equo compenso, la battaglia sui rincari hi-tech alla stretta finale

Sull’equo compenso la partita, ora sottotraccia, rischia di diventare davvero spinosa, anche a livello politico. Del resto, agli inizi di febbraio, due senatori renziani del Pd, Andrea Marcucci e Isabella de Monte, erano usciti allo scoperto: «L’Italia – dichiarava Marcucci – ha bisogno di più digitale a prezzi accessibili, non dell’aumento ingiustificato di balzelli a fondo perduto».

Economia digitale, ecco il piano di Renzi

Il dossier Agenda digitale sul tavolo del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio: piano industriale per le start up, smart city e sviluppo delle competenze digitali i punti salienti. Focus sulla PA digitale per abbattere la burocrazia. La governance a Palazzo Chigi continue

Tlc, per la ripresa bisogna affidarsi alla teoria quantistica 

Si deve crescere ed essere presenti sotto forme diverse contemporaneamente: questa la tesi che emerge dal report “Quantum Retail” di Indra che analizza le strategie di vendita delle telco. E invita a rivedere i modelli di business: “Per vincere serve un approccio multicanale e digitalizzato”

Web Tax modificata nella notte: via l’obbligo di P. IVA per l’ecommerce, resta per la pubblicità:

Dopo le polemiche dei giorni scorsi e la presa di posizione di Matteo Renzi, nuovo segretario del Partito Democratico che si è detto pubblicamente contrario alla Web Tax, l’emendamento sulla tassazione “forzata” delle tech companies è stato riformulato e “ammorbidito” in alcuni punti. Ma la bocciatura auspicata dal sindaco di Firenze e – soprattutto – da molti operatori del settore non è arrivata.